Lavoratori domestici

Ci sono quasi 10 milioni di lavoratori domestici in Europa che lavorano in case private o altro. Sebbene rappresentino una forza lavoro enorme e vitale, il loro contributo economico e sociale è stato spesso negato e desiderano un riconoscimento. Sebbene i lavoratori domestici stiano finalmente godendo di maggiori diritti sociali, i sindacati hanno un ruolo chiave da svolgere per ottenere migliori condizioni di lavoro per i lavoratori domestici all'interno e oltre i confini. Dal Congresso EFFAT nel novembre 2019, l'impegno di EFFAT nei confronti dei lavoratori domestici è stato sancito nei nuovi statuti EFFAT, nel quadro politico EFFAT 2020-2024 e nel piano d'azione EFFAT 2020-2021. La prima assemblea per i lavoratori domestici si è svolta a dicembre 2020. La leadership del settore sarà eletta a maggio 2021.

Segretario politico: Grace Papa – g.papa@effat.org  
Presidente: Wendy Galarza, (FILCAMS-CGIL Italia)
Vicepresidenti: Marissa Begonia, (UNITE/Voice of Domestic Workers, UK) e Malu Villanueva (FNV Migrant Domestic Workers, NL)
L’indagine più ampia mai condotta rileva che le basse retribuzioni rendono “insostenibile” il settore europeo dell’assistenza domestica e domiciliare.

L’indagine più ampia mai condotta rileva che le basse retribuzioni rendono “insostenibile” il settore europeo dell’assistenza domestica e domiciliare.

Bruxelles, 22 maggio 2024 Le condizioni di lavoro degli operatori domestici e di assistenza domiciliare in tutta Europa non sono sostenibili, secondo un nuovo sondaggio a livello europeo pubblicato oggi. La maggior parte dei lavoratori intervistati (56.9%) ha dichiarato che non sarà in grado di svolgere il proprio lavoro fino alla pensione...

Giornata internazionale della donna: svelare il lavoro invisibile

Giornata internazionale della donna: svelare il lavoro invisibile  

L'EFFAT lancia un appello urgente per riconoscere il lavoro domestico non retribuito a beneficio collettivo delle donne. La Giornata internazionale della donna (IWD) funge da piattaforma per denunciare le persistenti disparità di genere. Quest'anno, EFFAT si concentra su una questione critica: il lavoro domestico e di cura non retribuito. ...

EFFAT è #CallingEU: cinque appelli per un'Europa più giusta per i lavoratori

EFFAT è #CallingEU: cinque appelli per un'Europa più giusta per i lavoratori

In vista delle prossime elezioni europee, l'EFFAT lancia #CallingEU, cinque richieste per un nuovo mandato europeo che dia priorità alla protezione e al benessere dei lavoratori. Mentre l’Europa si trova di fronte alla scelta tra abbracciare un’ambiziosa agenda sociale e inclusiva o virare verso...

Buon anno dalle parti sociali di PHS

Buon anno dalle parti sociali di PHS

Costruiamo il dialogo sociale nei settori SPF a tutti i livelli 18 gennaio 2023 Le parti sociali dei servizi alla persona e alle famiglie - EFFAT, EFFE, EFSI e UNI Europa - vi augurano un felice anno nuovo pieno di buona salute e successo. L'anno scorso è stato un anno importante per noi in quanto...

La strategia di assistenza dell'UE trascura la realtà dei lavoratori domestici

La strategia di assistenza dell'UE trascura la realtà dei lavoratori domestici

Bruxelles, 8 settembre 2022: EFFAT apprezza il riconoscimento da parte della Commissione europea che i lavoratori domestici, molti dei quali sono donne e spesso provenienti da un contesto migratorio, sono soggetti alle condizioni di lavoro più precarie nella forza lavoro di assistenza a lungo termine. Come definito dall'ILO...

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi