EFFAT sollecita una maggiore #DemocraziaAtWork

Settembre 12, 2019 | Lavoro aziendale, Rassegna stampa

In occasione dell'annuale Conferenza CAE della CES, EFFAT si è unito alle altre federazioni sindacali e la CES ha chiesto maggiore democrazia al lavoro per un governo societario sostenibile ed equilibrato.

Diverse organizzazioni hanno firmato una dichiarazione in cui chiedono nuove iniziative dell'UE e:

  • comitati aziendali europei più forti
  • rafforzamento dei diritti per i lavoratori di essere informati e consultati in merito a cambiamenti importanti all'interno della loro azienda / luogo di lavoro
  • rappresentanza dei lavoratori a livello di consiglio
  • diversità ed equilibrio di genere nei consigli di amministrazione dell'azienda

Enrico Somaglia, Vice Segretario Generale dell'EFFAT, ha preso parte alla conferenza dicendo: “I lavoratori ed i loro rappresentanti devono essere in grado di utilizzare la loro intelligenza ed esperienza per contribuire alla definizione delle decisioni strategiche dell'azienda. Rafforzare la democrazia sul lavoro significa anche accrescere il rispetto reciproco e comprenderlo mentre si rendono i luoghi di lavoro più inclusivi "- e ha aggiunto:" È un esercizio vantaggioso per tutti che promuove la democrazia della nostra società in generale e ci consente di costruire l'UE dal basso ".

EFFAT è stato rappresentato all'evento da Sebastian Serena (FICA UGT, Spagna) che parla del ruolo dei CAE e dei sindacati nella definizione delle interruzioni digitali e di Federica Gandini di (FLAI-CGIL, Italia) che condivide l'esperienza del CAE Barilla nel trattare con gli SDG e affrontare la sfida del cambiamento climatico.

Alla conferenza hanno partecipato 200 rappresentanti di 100 comitati aziendali europei in 18 paesi europei.

#Democrazia al lavoro
Dichiarazione comune 

 

 

 

 

 

 

 

|

 

 

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi