I lavoratori di Berry Callebaut vincono la loro battaglia combattuta da tempo per i loro diritti sindacali

Settembre 19, 2019 | Lavoro aziendale, Sotto i riflettori

I lavoratori di NGG nello stabilimento di Amburgo di Barry Callebaut, hanno vinto una battaglia a lungo combattuta per alcuni dei loro diritti fondamentali dei sindacati. Sebbene contemplati nel loro contratto collettivo generale dell'industria dolciaria, ai lavoratori è stata negata la parità di trattamento retributivo, orario di lavoro e premi natalizi e sono stati penalizzati per aver preso parte ad azioni industriali o aver aderito a scioperi.

Dopo mesi di trattative fallite e ripetuti avvertimenti organizzati dall'affiliata EFFAT NGG e intimidazioni da parte della direzione, l'accordo è ora concluso e include:

  • Bonus di Natale del 100% di un salario mensile fino al 2023 (+ 20% ogni anno)
  • Fino ad allora, aumenti salariali regolari per l'industria dolciaria.
  • Un aumento salariale totale del 5.6% per giugno 2019 - giugno 2021

Il prossimo anno NGG avvierà ulteriori negoziati sulla validità degli altri contratti collettivi del settore con l'obiettivo di raggiungere la parità di trattamento per tutti i lavoratori dei settori.

Oltre alle azioni di solidarietà nei confronti dei lavoratori di NGG e una lettera EFFAT inviata alla direzione di Berry Callebaut per sollecitare il rispetto delle richieste di NGG, EFFAT si congratula con NGG per organizzare con successo i suoi lavoratori e spera di migliorare le solide relazioni industriali.

 

 

 

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi