Il Parlamento europeo apre la strada al riconoscimento dei lavoratori domestici in Europa

Con una stragrande maggioranza questa settimana il Parlamento europeo in plenaria ha adottato una risoluzione su verso un'azione europea comune in materia di cura, un importante passo avanti verso il valore, il riconoscimento e la professionalizzazione del settore domestico in Europa.

Il testo include richieste chiave dell'EFFAT per migliorare le condizioni di lavoro dei lavoratori domestici.

In particolare il rapporto:

  • Chiede l'inclusione dei lavoratori domestici nel campo di applicazione della Direttiva Salute e Sicurezza 89/391
  • Invita gli Stati membri a ratificare e attuare la Convenzione ILO 189 sul lavoro dignitoso per i lavoratori domestici e n. 190 sulla violenza e le molestie nel mondo del lavoro
  • Riconosce che nei servizi SPF, le attività assistenziali e non assistenziali sono fortemente intrecciate e fa appello europeo Commissione ad affrontare nella strategia di assistenza europea le difficili condizioni di lavoro di tutti i lavoratori domestici garantendo il riconoscimento e la professionalizzazione

Questa adozione è un chiaro messaggio politico del Parlamento europeo alla Commissione per promuovere il riconoscimento dei lavoratori domestici, anche attraverso misure efficaci nell'imminente strategia di assistenza della Commissione europea.

Si prega di trovare l'adottato Relazione del Parlamento

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Congresso 2019