Settore della carne: i sindacati europei si mobilitano a sostegno della legge tedesca

Un appello unito all’UE per migliorare le condizioni dei lavoratori della carne in tutto il continente

Berlino, 16 Aprile 2024 – In una conferenza a Berlino, la Federazione europea dei sindacati alimentari, agricoli e turistici (EFFAT) ha concluso con successo il progetto a livello dell’UE #MeatTheStandards volto a migliorare le condizioni di lavoro nell’industria europea della carne. Prendendo ispirazione dalla legge sulla sicurezza e il controllo sul lavoro, che ha migliorato significativamente le condizioni di lavoro nell'industria tedesca della carne, EFFAT e le sue affiliate sollecitano le prossime istituzioni dell'UE ad assumersi la responsabilità europea e ad elevare gli standard di lavoro in un settore afflitto da condizioni inferiori agli standard, sottoquotazione salariale e sfruttamento.

In vista delle prossime elezioni europee, l'EFFAT esorta la nuova Commissione europea e il prossimo Parlamento europeo a salvaguardare i lavoratori dallo sfruttamento a livello dell'UE promulgando un iniziativa vincolante che regola il subappalto, affronta gli intermediari abusivi e rafforza le ispezioni sul posto di lavoro.

Il progetto biennale, che ha riunito affiliati provenienti da tutta Europa, ha prodotto risultati significativi migliorando la cooperazione, sensibilizzando e sostenendo migliori standard lavorativi. I loro sforzi collettivi hanno portato a risultati tangibili, tra cui:

  • Sensibilizzazione: Il progetto ha fatto luce sulla natura pervasiva dei problemi all'interno dell'industria europea della carne, sottolineando la necessità di un'azione concertata a livello europeo.
  • Contratto collettivo belga sulla frode sociale: Una pietra miliare significativa è stata lo sviluppo del contratto collettivo di lavoro belga che affronta la frode sociale nel settore della carne, sottolineando l'importanza delle misure normative nella salvaguardia dei diritti dei lavoratori.
  • Organizzazione degli sforzi in Polonia: In Polonia sono state intraprese iniziative organizzative di successo, volte a responsabilizzare i lavoratori e a migliorare le loro condizioni di lavoro.
  • Scambio con le organizzazioni membri in Romania: Sono stati facilitati scambi significativi con le organizzazioni membri in Romania, favorendo la collaborazione transfrontaliera e la condivisione delle conoscenze.
  • Lavoro del Comitato Aziendale Europeo (CAE): L'EFFAT ha impegnato e coordinato la creazione di un comitato aziendale europeo (CAE) nei paesi meno sviluppati, difendendo i diritti e gli interessi dei lavoratori a livello multinazionale.

Sfruttando i risultati del progetto dell'UE, Kristjan Bragason, segretario generale dell'EFFAT, ha evidenziato l'importanza di questi risultati nel promuovere i diritti e il benessere dei lavoratori dell'industria della carne in tutta Europa affermando: Le condizioni di lavoro nel settore della carne hanno macchiato il mercato del lavoro europeo. Indipendentemente dalla sua redditività, un settore non può davvero prosperare se costruito sullo sfruttamento e sul dumping sociale.

Guido Zeitler, presidente di NGG, ha preso parte alla conferenza e ha dichiarato: Ci sono voluti molti anni di lotta contro le strutture di sfruttamento dell’industria tedesca della carne, prima che l’outsourcing e i subappalti fossero finalmente vietati dalla legge. Si è trattato di una pietra miliare che ora vogliamo raggiungere insieme per l’Europa. Ma vogliamo anche apportare ulteriori miglioramenti. Ex subappaltatori dubbiosi continuano a combinare guai come agenzie di reclutamento, trasportatori e fornitori di alloggi. Abbiamo urgentemente bisogno di più regolamentazioni e controlli più severi qui, in Germania e in Europa.

La richiesta dell'EFFAT di migliori condizioni di lavoro attraverso le catene di subappalto è inclusa in #CallingEU, una più ampia Manifesto per le elezioni europee chiedendo un nuovo mandato dell’UE impegnato a realizzare un’Europa più giusta per i lavoratori.

Finisce -

Contatti per i media:

Maddalena Colombi: +32 488 3374 09
Responsabile delle comunicazioni dell'EFFAT
m.colombi@effat.org

Jonas Bohl: +49 151 17480844
Addetto stampa NGG
jonas.bohl@ngg.net

 

EFFAT | EFFAT è la Federazione europea dei sindacati alimentari, agricoli e turistici, che rappresenta anche i lavoratori domestici. In quanto federazione sindacale europea che rappresenta 116 sindacati nazionali di 37 paesi europei, EFFAT difende gli interessi di oltre 25 milioni di lavoratori nei confronti delle istituzioni europee, delle associazioni dei datori di lavoro europei e delle aziende transnazionali. L'EFFAT è membro della CES e dell'organizzazione regionale europea dell'UITA.

#MeatTheStandards è un progetto della Federazione europea dei sindacati alimentari, agricoli e turistici (EFFAT) volto a migliorare le condizioni di lavoro nell'industria europea della carne.

 

 

 

 

 

 

 

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi