Le parti sociali in agricoltura adottano una dichiarazione congiunta sull’impatto del riscaldamento globale sull’agricoltura

Dicembre 15, 2023 | Agricoltura, Sotto i riflettori

Le parti sociali europee in agricoltura, EFFAT e GEOPA-COPA, che rappresentano gli interessi dei lavoratori e dei datori di lavoro del settore, hanno parlato con una sola voce sulla necessità di lavorare insieme per mitigare gli effetti delle severe condizioni meteorologiche sull'agricoltura.

Il riscaldamento globale è un fenomeno globale che pone sfide importanti agli agricoltori e ai lavoratori.

Le prove che le conseguenze del riscaldamento globale sono gravi e potenzialmente catastrofiche sono diventate più convincenti che mai negli ultimi 30 anni. Il settore agricolo è quello più colpito dalle condizioni climatiche avverse, non solo in termini di rese ma anche in termini di impatto complessivo sulle infrastrutture rurali e sulle condizioni di lavoro dei lavoratori.

Per questo motivo, le parti sociali europee nel settore agricolo chiedono alle istituzioni dell’UE e ai governi nazionali di collaborare con loro su un’iniziativa sulle condizioni di lavoro sicure in condizioni di temperature ed eventi meteorologici estremi per proteggere la salute e la sicurezza, i posti di lavoro e i redditi della comunità agricola. Questa iniziativa dovrebbe includere il pieno risarcimento dei datori di lavoro e dei lavoratori agricoli per i giorni di lavoro persi a causa di eventi meteorologici estremi.

Le parti sociali europee nel settore agricolo si impegnano a proseguire il loro lavoro volto a mitigare gli effetti delle condizioni meteorologiche avverse sull’agricoltura nel contesto del programma di lavoro attuale e futuro del Comitato per il dialogo sociale europeo per l’agricoltura e in particolare nel contesto del progetto finanziato dall’UE Progetto Safe Habitus al quale partecipano entrambe le organizzazioni.

La dichiarazione coglie l’occasione per riconoscere l’importanza di una rigorosa valutazione dell’impatto socioeconomico a livello locale per valutare l’impatto di qualsiasi politica di mitigazione su posti di lavoro, redditi e competenze e per garantire le risorse necessarie e il pieno coinvolgimento delle parti sociali.

L’adozione dimostra la responsabilità delle parti sociali europee in agricoltura di fronte a prove convincenti dell’impatto degli eventi meteorologici estremi sul settore. La dichiarazione definisce inoltre il quadro per il lavoro futuro sulla questione e va oltre il semplice riconoscimento e l’appello alle parti responsabili. Colloca inoltre la transizione giusta come elemento permanente nel programma di lavoro del dialogo sociale europeo.

Dichiarazione comune

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi

Congresso 2019