Una transizione giusta che offre risultati per i lavoratori: EFFAT stabilisce le sue raccomandazioni per l'azione

APRILE 26, 2023 | Agricoltura, Turismo, Altro

L'evidenza che le conseguenze del cambiamento climatico sono gravi e potenzialmente catastrofiche non è discutibile. Siamo su un percorso pericoloso che potrebbe portare a cambiamenti irreversibili nei sistemi climatici della Terra.

Invertire questa tendenza è vitale per il nostro pianeta, per le generazioni future e per proteggere i posti di lavoro ei diritti dei lavoratori. Il Green Deal dell'UE e la strategia Farm to Fork sono chiari: è necessario un impegno coraggioso verso obiettivi ambientali più ambiziosi. Tuttavia, non può esserci alcuna transizione verde verso un'agricoltura, una trasformazione alimentare e un'ospitalità più sostenibili senza considerazioni sociali e il coinvolgimento dei sindacati.

Sotto questa luce, EFFAT rilascia oggi il suo Raccomandazioni per azioni volte a garantire una transizione equa in agricoltura, trasformazione alimentare e turismo, tre settori tra i più impattanti sul cambiamento climatico. Allo stesso modo, la stessa crisi climatica sta compromettendo la loro sostenibilità con ripercussioni rilevanti sui posti di lavoro e sulle condizioni di lavoro di milioni di lavoratori in Europa e nel mondo.

Per far fronte alla crisi climatica, EFFAT prevede una transizione giusta che offra vantaggi ai lavoratori, che mentre rende più ecologico il nostro settore affronta la discriminazione sul lavoro, rafforza la contrattazione collettiva e migliora la democrazia sul posto di lavoro.

La transizione verde per essere portata avanti con successo deve allontanarsi dalla nostra attuale modalità economical Dove pensare a breve termine fa sì che le aziende competano duramente tra loro per massimizzare i profitti e il valore per gli azionisti in un pianeta con risorse limitate.

Un ruolo fondamentale in questo modello dovrebbe essere svolto dalla politica e non dal libero mercato. Le politiche ambientali dovrebbero fissare traguardi ambiziosi e obiettivi sociali per anticipare il cambiamento e promuovere la creazione di posti di lavoro di qualità.

Per raggiungere una transizione socialmente giusta nei settori agroalimentare e dell'ospitalità, le raccomandazioni EFFAT comprendono le seguenti azioni:

  1. Mobilitarsi come sindacati contro il cambiamento climatico e per una giusta transizione.
  2. Abbina le preoccupazioni ambientali e sociali per affrontare le questioni sistemiche che interessano i nostri settori.
  3. Anticipare il cambiamento e sollecitare considerazioni sociali nelle politiche ambientali.
  4. Garantire che le strategie di adattamento tutelino il lavoro e il reddito dei lavoratori.

In particolare durante l'attuale crisi del costo della vita, EFFAT vuole che la transizione verde sostenga l'accettazione sociale e sia un'opportunità per i lavoratori nei nostri settori piuttosto che un'ulteriore minaccia. Un'opportunità per creare nuovi e migliori posti di lavoro con occupazione stabile, retribuzione equa e condizioni di lavoro avanzate. Un'opportunità per i lavoratori ei sindacati di sentirsi attori attivi di un processo al termine del quale si applicheranno maggiori standard di lavoro.

Un'opportunità che davvero non lascia indietro nessuno.

Raccomandazioni per azioni volte a realizzare una transizione equa in agricoltura, trasformazione alimentare e turismo EN FR DE ES
Studio di supporto: Just Transition: ripensare i settori agroalimentare e turistico con una nuova visione sostenibile e socialmente inclusiva
. EN

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi

Congresso 2019