Settimana d’azione globale per i governanti degli hotel: chiedere un cambiamento

Dicembre 3, 2023 | Sotto i riflettori, Turismo, Altro

Gli addetti alle pulizie svolgono un ruolo fondamentale nel garantire il comfort e la pulizia dei nostri hotel, ma spesso sono alle prese con problemi che minacciano le loro condizioni di lavoro, la loro salute e sicurezza. Mentre celebriamo un'altra settimana d'azione globale per le governanti degli hotel dal 4 al 10 dicembre 2023, l'EFFAT e l'UITA fanno luce sulle preoccupazioni urgenti del settore.

Outsourcing: l’impatto della pandemia sulle condizioni di lavoro
La pandemia globale ha accelerato la tendenza all’outsourcing nel settore dell’ospitalità, portando a una serie di conseguenze dannose per i lavoratori delle pulizie. Le forme di lavoro precario, come il lavoro part-time e il fatto di avere più datori di lavoro, sono diventate sempre più comuni. Questa pratica non solo si traduce in ore di pendolarismo non retribuite e intervalli tra i turni, ma amplifica anche il carico di lavoro per le donne delle pulizie. La mancanza di prospettive di carriera, il congelamento dei salari e l’erosione dell’equilibrio tra lavoro e vita privata aggravano ulteriormente le sfide affrontate da questi lavoratori essenziali.

Salute e sicurezza: bilanciare la pulizia con il benessere dei dipendenti
Disordini muscolo-scheletrici: La natura fisicamente impegnativa delle attività domestiche, caratterizzata da carichi pesanti e movimenti ripetitivi, rappresenta un serio rischio per la salute e il benessere degli addetti alle pulizie. I disturbi muscoloscheletrici, spesso conseguenza di questi compiti faticosi, devono essere riconosciuti e affrontati per creare un ambiente di lavoro più sicuro.

Sovraccarico di lavoro: La “scelta verde” offerta ai clienti, consentendo loro di rinunciare alla pulizia giornaliera delle camere, ha inavvertitamente aumentato il carico di lavoro delle donne delle pulizie. La pressione di dover pulire più stanze in un arco di tempo limitato non solo influisce sulla qualità del lavoro, ma contribuisce anche ad aumentare i livelli di stress tra il personale addetto alle pulizie.

Molestie sessuali: Le molestie sessuali nel settore dell’ospitalità sono enormi. Gli hotel e le strutture devono attuare politiche rigorose e fornire formazione per garantire la sicurezza e la dignità del personale addetto alle pulizie.

Disparità retributiva: spezzare le catene delle disparità di genere
Il settore delle pulizie rimane una forza lavoro prevalentemente femminile e, sfortunatamente, è uno dei settori in cui la disparità retributiva è più pronunciata. Nonostante il ruolo vitale che svolgono nelle operazioni alberghiere e nella soddisfazione degli ospiti, le donne delle pulizie spesso si ritrovano in posizioni mal pagate, alle prese con il lavoro più arduo dell'hotel. Affrontare questo divario retributivo di genere non è solo una questione di giustizia, ma anche un passo verso il riconoscimento del valore del lavoro svolto da queste donne dedite.

Questa Settimana d’azione globale per la Hotel Housekeepers Week è un appello a favore di un settore dell’ospitalità più equo e resiliente.

Seguici su

Leggi la nostra ultima newsletter

Responsabile Campagne


Eventi

Congresso 2019